DESCRIZIONE

I droni IFLY mappano il sottosuolo, fino a diverse decine di metri di profondità, rilevando la presenza di materiali solidi, liquidi, inquinanti e sottoservizi: argilla, roccia, sabbia, spazi vuoti, acqua, oli, sostanze inquinanti, tubi, reti elettriche, fognature, reperti archeologici, residuati bellici.

Le indagini geognostiche condotte con la tecnologia IFLY sono paragonabili a delle risonanze magnetiche del suolo: dettagliano con precisione la presenza di tutti i materiali rilevati, sia in ampiezza che in profondità, con margine di verifica stimato in 5 cm.

VANTAGGI

• Riduzione dei costi e dei rischi rispetto ai carotaggi tradizionali
• Rilevazione di tutte le componenti del sottosuolo, compresi i sottoservizi
• Margine di verifica stimato in 5 cm
• Azzeramento dei costi riguardanti la messa in sicurezza dell’area operativa
• Velocizzazione delle operazioni
• Ottenimento del modello 3D dell’area interessata

SCARICA IL PDF
Image module